«È una vergogna, il 16 maggio il Giro d’Italia passerà di qui e tutti i telespettatori che accenderanno la TV e i corridori vedranno questo scempio». Con questa frase un cittadino di Foggia denuncia il degrado che, come mostrano le immagini, spopola sulla SP22, strada che collega Foggia a Rignano. Cumuli di spazzatura al ciglio della strada, rifiuti abbandonati ed erbacce: si presenta così il tratto di strada prescelto per percorrere una delle tappe della gara ciclistica che da Cassino si concluderà a San Giovanni Rotondo.

Uno scempio, questo, segnalato più volte anche al Comune che però pare non abbia provveduto a rimuovere i rifiuti. «Dopo varie segnalazioni, ancora niente, è uno schifo totale – denunciano i cittadini è una discarica a cielo aperto dove c’è di tutto e dove nessuno controlla, è per di più è possibile vedere direttamente lo schifo anche su Google Maps, vergognatevi possibile che nessuno faccia nulla?». (gdm.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *