Arrestata 26enne sul Gargano per possesso di droga

0

Vico del Gargano: prescrizioni anti contagio non rispettate, controllate dai Carabinieri 1500 persone di cui 120 denunciate.

 

Sin dal nascere della preoccupante emergenza del Coronavirus, particolarmente sentita nelle
isolate comunità garganiche, i Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano hanno svolto un
ampio servizio di controllo del territorio finalizzato ad assicurare il rispetto dei provvedimenti
governativi emanati per fronteggiare il diffondersi dei contagi da Covid 19.

Nei primi giorni, le pattuglie in circuito e la Centrale Operativa hanno sostenuto i cittadini,
preoccupati e disorientati, in particolare anziani, dispensando loro consigli e chiarimenti che
invitavano, per la propria e l’altrui salvaguardia della salute, a uscire di casa solo per inderogabili
necessità.

Particolare attenzione è stata rivolta alla verifica dei motivi di spostamento delle persone, sia
con mezzi pubblici che privati non escludendo dal controllo coloro i quali giravano nel loro paese
senza l’effettiva esigenza di muoversi dalla propria abitazione monitorando i luoghi ove si potevano
creare aggregazioni di persone, controllando inoltre le strade di collegamento e le persone che
“girovagavano” nei paesi.

Nell’ambito dei servizi tendenti ad arginare i contagi coronavirus, i Carabinieri di Vico del
Gargano hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio, una donna 26enne poiché trovata in possesso di gr.100 di marijuana.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here