VIDEO | Blitz della Polizia, catturati tre super latitanti del Gargano

0

Francesco Scirpoli e Pietro La Torre, due personaggi di spicco della malavita garganica, dopo numerose ricerche sono stati catturati nelle campagne di Apricena.

Lo Scirpoli, originario di Mattinata, era evaso lo scorso 9 Marzo dal carcere di Foggia, mentre La Torre era ricercato dalle Forze dell’Ordine da più di un anno.

Francesco Scirpoli, 38 anni, detto “il lungo“, è una figura rilevante nell’ambiente criminale della zona di Mattinata. Era stato arrestato per due assalti a portavalori, uno sulla strada tra Mattinata e Vieste e l’altro messo a segno a Bollate in provincia di Milano.

I due malavitosi sono stati sorpresi dalle forze dell’ordine in un modulo abitativo di una cava, nel comune foggiano. Con loro anche un terzo pregiudicato, Pietro La Torre, ricercato da oltre un anno sulla base di un’ordinanza di carcerazione per una pena definitiva da scontare di 2 anni e otto mesi.

Attualmente dei 72 evasi dal carcere risulta latitante solo Cristoforo Aghilar, 36 anni, che nell’ottobre scorso ha ucciso la mamma dell’ex fidanzata.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here