CENTRI ESTIVI: LA GIOIA DEI BAMBINI E IL RITORNO ALLA VITA DOPO IL LOCKDOWN

Dopo il lungo periodo di isolamento forzato a causa del lockdown, sono riprese le iniziative di incontro e socializzazione tra bambini, grazie ai centri estivi come quello delle Officine Amigoniane che ha visto lo svolgersi delle più svariate attività: educazione alimentare, Pet therapy, outdoor education, attività motoria. Il percorso si è concluso questa mattina con una breve escursione dei bambini presso l’azienda “Biologica Ritrovato” di San Giovanni Rotondo, impresa a conduzione familiare che produce olio e mandorle da generazioni. 

Ho accettato con gioia l’invito di Padre Edgar Solano e dei coordinatori del centro a partecipare a questa giornata di chiusura delle attività. I sorrisi dei bambini, le loro risposte alle mie domande curiose, il loro entusiasmo travolgente mi hanno emozionata.

Vederli giocare felici, immersi nella natura, è stata la più bella conferma che il peggio è passato e che stiamo lentamente rinascendo – ha dichiarato l’Assessore alla Politiche Sociali, Mariapia PatrizioLa mia ammirazione va a tutti i promotori e organizzatori dei centri estivi che in questo periodo hanno ripreso le attività che si stanno svolgendo sul territorio. Ciascuno di loro si è impegnato con coraggio e determinazione per ripartire in sicurezza, nel pieno rispetto delle norme anti Covid. Grazie per il vostro coraggio, entusiasmo e determinazione”.