Controlli a tappeto anche nella città di San Pio

0

È un impegno massiccio quello che sarà messo in campo dalla Polizia locale e dal comando dei Carabinieri di San Giovanni Rotondo nei giorni di Pasqua e Pasquetta, per verificare il rispetto delle misure anti-coronavirus contenute nei Decreti emanati dal Governo e dagli enti locali.

La proroga al ‪13 aprile 2020‬ del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, ha stabilito che gli italiani dovranno trascorrere in casa anche le festività di Pasqua e Pasquetta. Due date che, tradizionalmente erano dedicate alle gite fuori porta e alle vacanze in località turistiche e che quest’anno saranno rigorosamente vietate a causa dell’emergenza COVID-19.

Il controllo avverrà su tutto il territorio comunale, ma in particolare lungo le arterie in uscita ed in entrata al centro abitato.

Nonostante i ripetuti appelli a restare a casa, in questa settimana numerosi sono stati i controlli e le persone sanzionate.

33 pattuglie impiegate
650 persone controllate

12 persone sanzionate
50 esercizi commerciali controllati

 Si ricorda alla cittadinanza di evitare inutili uscite

Si può uscire di casa solo per andare al lavoro, per ragioni di salute o situazioni di assoluta necessità. Per provare queste esigenze dovrà essere compilata l’autodichiarazione che potrà essere resa anche seduta stante sui moduli in dotazione alle forze di polizia. La veridicità delle dichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here