Un arresto per fabbricazione di documenti falsi

0

Nel pomeriggio di ieri, a Foggia, la polizia è stata chiamata per una violenta lite tra cittadini stranieri scoppiata nel parcheggio di un discount in Via Gioberti.

Giunti sul posto gli agenti hanno identificato gli occupanti di un camper parcheggiato poco distante in cui alloggiavano un uomo di origine romena, ma nato e residente in Italia e una donna romena con due bambini.

A seguito di controlli più accurati la Polizia si è accorta che il documento fornito dal trentasettenne era falso, in quanto mancante del timbro a secco e difforme nella numerazione.

Posto in arresto per possesso e fabbricazione di documenti falsi, il giovane è stato condotto presso l’abitazione di un parente agli arresti domiciliari.

 

 

O.Di Maggio

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here