“Grazie Ciccio”. 20enne sangiovannese raccoglie e dona 25 mila euro a “Casa Sollievo della Sofferenza”

0

Francesco Cocomazzi, (Ciccio per gli amici), 20 anni, nato e cresciuto a San Giovanni Rotondo, studente di Economia a Milano, con l’aiuto dei suoi amici, in particolare ci tengo a ringraziare Giuseppe”,  scrive, ha raccolto quasi 25.000€ già incassati ed utilizzati dall’Ospedale per acquistare preziosi dispositivi di protezione individuale. “Ad alcuni può sembrare poco rispetto a quanto raccolto da cantanti e influencer” aggiunge fiero e soddisfatto Francesco.

Scrive così sulla sua pagina Facebook e ringrazia tutti coloro che lo hanno sostenuto: “Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questa mia iniziativa, indipendentemente se con una donazione o una semplice condivisione: GRAZIE A TUTTI. In particolare ringrazio anche la direzione di Casa Sollievo della Sofferenza per la disponibilità e la cordialità”.

“Non sono un cantante o un influencer, ma appena è scoppiata l’emergenza ho pensato a cosa poter fare per sostenere il mio di Ospedale. Conoscevo la piattaforma di crowfunding e ho deciso di dare il via alla raccolta fondi», prima ancora che Casa Sollievo della Sofferenza entrasse a far parte della rete regionale degli Ospedali #Covid19 di Puglia.

Casa Sollievo lo ringrazia pubblicamente in un post sulla sua pagina: “A lui, e ai suoi amici, va il nostro caloroso “grazie”. 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here