Il Friuli Venezia Giulia rischia il giallo, anzi l’arancione. Fedriga (Regione) lancia l’allarme: “o ci fermiamo o sarà chiusura”.

0

COVID. Il governatore della Regione Friuli Venezia Giulia è stato chiaro: “stiamo rischiando di finire in zona gialla, anzi peggio in zona arancione; o ci fermiamo o sarà l’ecatombe economica”. In Puglia al momento tutto ok.

«Dalla zona arancione in su non possiamo far pagare il prezzo di eventuali nuove chiusure ai vaccinati che hanno difeso se stessi e gli altri, partecipando alla campagna vaccinale». Detta così, sembra che il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, guardi con favore al lockdown austriaco per non vaccinati se la situazione dovesse peggiorare al punto da portarci in zona arancione. La nostra regione è a un passo dalla zona gialla e l’obiettivo di Fedriga è quello si alzare un argine per evitare che le conseguenze del contagio tornino a pesare sull’economia.

E in Puglia? Secondo il governatore Michele Emiliano al momento si può stare tranquilli, anche se non bisogna assolutamente abbassare la guardia per non trovarsi come il Friuli Venezia Giulia o peggio come i Paesi del Nord o dell’Est Europa.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here