La gente continua a nor rispettare le regole: nuovo esodo di massa verso il Sud

0

Come sabato scorso, ieri sera la Stazione Centrale di Milano è stata affollata da moltissima gente diretta verso sud.

La folla era intenzionata a salire in particolar modo sul treno delle 20:50 diretto a Lecce con fermata anche a Foggia.

Uno scenario molto simile si è verificato anche nei giorni precedenti con altri treni notturni, con un flusso minore ma costante.

Nonostante l’Italia sia stata dichiarata ormai interamente “zona rossa” e sia stato chiesto espressamente alla popolazione di ridurre al minimo gli spostamenti, sembra che questo non abbia minimamente diminuito i flussi migratori.

Con tale comportamento sono venuti meno i prerequisiti fondamentali per la sicurezza pubblica, in quanto non è stato possibile, visto la ristrettezza del luogo, mantenere la distanza di un metro. Di fatti il personale del treno denuncia: “Non ci sono garanzie di sicurezza sanitaria, la gente è disposta a viaggiare tutta la notte con persone sconosciute, nella promiscuità obbligata degli spazi di un vagone letto” e inoltre il personale è stato fornito solo da un paio di guanti e una mascherina per il viaggio sia andata che ritorno.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here