Laurearsi al tempo del Coronavirus

0

Teresa Lurdo a 23 anni si laurea in Infermieristica (a distanza) ottenendo 110.

La neo-collega si dice pronta a scendere in campo contro il Coronavirus. Ha discusso a distanza la sua tesi sperimentale in Infermieristica relativa ad uno Studio osservazionale e valutazione del dolore cronico multifattoriale in Ambulatorio di Terapia Antalgica.

Teresa Lurdo è diventata Infermiera a 23 anni presso l’Università degli Studi di Foggia – Polo di Casa Sollievo della Sofferenza (San Giovanni Rotondo). Ha festeggiato in casa con i suoi cari e a distanza sui social con il ragazzo Matteo e con tutti gli amici e colleghi di studio.

Teresa è nata nel 1997 a San Marco in Lamis (FG), ma è originaria della piccola Rignano Garganico, dove vive con la famiglia in attesa di un lavoro da Infermiera e di un futuro in autonomia.

Va precisato che la sanità nella sua casa è pane quotidiano sin dalla sua nascita. Infatti, il papà Vincenzo è autista, attivo da antica data prima al Pronto Soccorso e successivamente presso il 118 dell’ex Ospedale “Umberto I” di San Marco in Lamis.

La tesi è stata relata dalla Dott.ssa Gilda Cinnella e co-relata dal Dott. Gabriele Racanelli. Ai tempi de Coronavirus fa piacere vedere che sempre più giovani si dicono pronti a scendere in campo in difesa della salute del Cittadino. Non a caso l’interessata ha dichiarato al riguardo di essere pronta a mettersi a disposizione di chi soffre e di chi ha assolutamente bisogno di aiuto in un momento così difficile per la nazione e per il mondo intero. La direzione e la redazione della presente testata esprime alla neo-dottoressa gli auguri più fervidi per il risultato raggiunto e per un impiego prossimo nel settore più vicino al prossimo. Ad Maiora! (Antonio Del Vecchio)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here