Masseria Agropolis: Gaetano Cusenza risponde ai tanti interrogativi

Masseria Agropolis

Riportiamo integralmente le parole di Gaetano Cusenza consigliere di maggioranza al Comune di San Giovanni Rotondo, sui tanti interrogativi che incombono su Masseria Agropolis, situata a San Giovanni Rotondo.

“Negli ultimi tempi ci sono delle persone che hanno a cuore le sorti della Masseria Agropolis.

Certamente interessarsi di una struttura realizzata con fondi pubblici è una cosa buona.
Anche la critica è cosa buona.
Ma non basta.

A volte oltre all’interesse sul bene, bisogna avere anche la conoscenza del bene stesso e bisogna sapere di chi è il bene.
Ma non basta.

Bisogna essere corretti e coerenti.
Adesso possiamo iniziare a dire che basta.
Andiamo per ordine.

La Masseria Agropolis costruita dalla Comunità Montana del Gargano, oggi è di proprietà della Regione Puglia.
Perchè allora chiamare in causa il Comune?
Se un bene è di A perchè chiedere notizie a B?

Il Comune di San Giovanni Rotondo non subentra nella proprietà e fa molto bene, perchè questo subentro costerebbe alle casse del Comune 120/130.000 euro all’anno.
Ci conviene spendere tutti questi soldi?
Certamente non conviene.

Allora dove è il problema?
Vi sono due tipi di interessi oggi.
Il primo interesse è di una Società
che continua a bussare alla porta del Comune.
Carissimi amici della Società interessata state sbagliando porta.
Dovete andare a bussare alla Regione Puglia, la quale, prima di aprirvi, vi chiederà se avete soldi liquidi per pagare 120.000/130.000 euro all’anno.

L’altro interesse, per modo di dire, è di alcuni Consiglieri Comunali di minoranza che probabilmente dimenticano che dal 2016 al 2019 abbiamo amministrato insieme la nostra Città e insieme decidemmo che
NON ERA CONVENIENTE ACQUISIRE LA MASSERIA PILOTA DALLA REGIONE. SAREBBE COSTATA TROPPO.
VI RICORDATE?
IO MI RICORDO.

Oggi cari colleghi/e, vi sbracciate a favore dell’acquisizione, ma nulla è cambiato negli ultimi mesi sulla Masseria Agropolis.
E’ cambiata solo la vostra idea, chiaramente insieme al fatto che non siete più Consiglieri di maggioranza, ma di minoranza.
Vedete amiche/i o si è di maggioranza o si è di minoranza il costo per l’acquisizione della Masseria Agropolis è sempre di 120.000/130.000 euro.

Chiaramente, sento già il fischio nelle orecchie, mi aspetto la domanda:
ma tu sei stato Commissario Liquidatore?

E’ vero, io sono stato Commissario Liquidatore della Comunità Montana del Gargano dal 2010.
La Masseria Agropolis fu chiusa nel 2004 e messa in liquidazione nel 2006.
Quando io sono arrivato la Masseria Agropolis era bella e sepolta.

In qualità di Commissario Liquidatore ho avuto il compito, come previsto dalla legge, di trasferire il bene Masseria Agropolis alla Regione Puglia.
Mi sento soddisfatto, trasferendo il bene, di aver evitato che il Comune pagasse 120.000/130.000 euro all’anno.

Se considerate che questo avvenne nel 2010 e che oggi siamo nel 2020, lascio a voi il compito di calcolare quanto il Comune ha risparmiato fino ad oggi.

Quindi dico a chi ogni tanto vuole pizzicare o a chi posta dei video sulla sua pagina di facebook:

RITENTA SARAI PIU’ FORTUNATO.