Monte Sant’Angelo si candida come Capitale Italiana della Cultura 2025. La Regione Puglia pronta a sostenerla.

0
capitale italiana della cultura 2023

Monte Sant’Angelo si candida come Capitale Italiana della Cultura 2025. La Regione Puglia pronta a sostenerla.

Monte Sant’Angelo candidata a Capitale Italiana della Cultura 2025. l’annuncio è finalmente arrivato. Dopo alcuni rumors dei giorni scorsi, è lo stesso sindaco Pierpaolo d’Arienzo ad annunciarlo durante un evento di piazza.

Con lui il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e al vice presidente Raffaele Piemontese.

“Monte Sant’Angelo merita di essere annoverata tra le città e le mete turistiche più importanti d’Italia e quelle internazionali” ha detto il sindaco tra gli applausi dei suoi concittadini.

“Abbiamo sempre creduto nella bellezza della nostra città, nelle sue potenzialità, valorizzandola e promuovendola a livello internazionale. Abbiamo lavorato tanto per darle una nuova immagine, perché la bellezza e la cultura siano sempre più il volano per lo sviluppo economico della comunità” ha aggiunto d’Arienzo.

La Regione Puglia è pronta a sostenere la candidatura, come ha affermato il governatore Michele Emiliano.

“Questa sfida comunque vada non verrà delusa. È una sfida difficile, però la Regione Puglia ha deciso che a tutte le città pugliesi che si classificheranno bene nella sfida per la capitale italiana della cultura, se proprio non dovessero riuscirci, ci penserà la Regione. Giocatevi bene questa sfida, perché secondo il mio giudizio, questa idea che avete avuto, un’idea vostra, può restituire a questo territorio sia dal punto di vista industriale e commerciale, sia dal punto di vista turistico, grandissime opportunità” ha affermato il presidente regionale.

Adesso l’iter vedrà l’esaminazione delle candidature con conseguente passaggio di consegne al Ministero della Cultura, che a primavera prossima dovrebbe comunicare il comune vincitore.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here