Puglia: spara a fattorino che consegna cene a domicilio

0
carabinieri

I Carabinieri di Bari Centro hanno arrestato V. C,, 21enne già noto alle forze dell’ordine del quartiere Madonnella, perché accusato di tentato omicidio e detenzione illegale di arma da fuoco.

Ieri sera, infatti, secondo quanto i militari hanno accertato, avrebbe sparato più colpi con una pistola calibro 6,35 (detenuta illegalmente) contro un rider che stava facendo una consegna a domicilio. Il rider, di nazionalità nigeriana, stava consegnando la cena ordinata in un ristorante della città, proprio nel quartiere Madonnella. Intorno alle 20 è arrivata la chiamata al 112: qualcuno aveva sparato dal balcone in direzione della strada sottostante.

I militari giunti immediatamente sul luogo dell’evento hanno visto il cittadino africano e un furgone. Il malcapitato, agitatissimo, ha riferito di essere stato aggredito prima verbalmente, e poi sono partiti i colpi di arma da fuoco da parte di un ragazzo residente nel palazzo, che si era nel frattempo dato alla fuga ma è stato poi rintracciato. All’origine dell’azione folle da parte del 21nne barese, pare vi sia stato il fastidio provocato dal fatto che il cittadino africano, in attesa di completare la consegna di cibo a domicilio, si fosse appoggiato alla vettura di proprietà del C. V.

I colpi esplosi, dall’alto verso il basso, potenzialmente letali, hanno danneggiato solo la parte superiore del furgone. Il 21enne è stato arrestata e questa mattina è avvenuta la convalida dell’arresto. . (GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here