Un’altra vittima del Coronavirus tra gli agenti della Polizia Penitenziaria

0

È venuto a mancare Nazario Giovanditto, originario di San Nicandro Garganico. Agente della Polizia Penitenziaria e medaglia di bronzo al merito di sevizio, l’uomo viene ricordato in una nota del ministero della Giustizia. Lavorava presso la casa di reclusione di Milano Opera e il 9 Marzo, ai primi sintomi della malattia, è stato posto in isolamento precauzionale in caserma. Una volta ricevuto l’esito positivo del tampone è stato ricoverato presso l’ospedale milanese Humanitas dove poi è sopraggiunta la morte. Giovanditto lascia moglie e figli e viene ricordato da Domenico Mastrulli come: “un uomo sorridente, disponibile, professionale e serio”. (Ornella Di Maggio)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here