VIDEO | Riapre l’attività dopo aver vinto la battaglia contro il coronavirus, ma ha perso la sorella

0

Donato Camardella, commerciante di San Giovanni Rotondo colpito dal coronavirus e per fortuna guarito, è stato costretto a chiudere la sua attività per 40 giorni, nel frattempo il “mostro invisibile” ha ucciso la sorella Francesca, che a differenza sua purtroppo non è riuscita a salvarsi.

La “Bottega di Donato”, questo il nome del piccolo market che lui stesso gestisce, deve ripartire, perchè è l’unica fonte di reddito per lui e fa un accorato appello ai suoi clienti e concittadini: “Purtroppo questo virus ha colpito in pieno me e la mia famiglia subendo gravissimi danni in tutti i sensi, ma dobbiamo come in tutte le situazioni, rimboccarci le maniche e ripartire. È proprio quello che stiamo facendo. Saremo a vostra disposizione dal giorno 20 aprile. “Per favore una cosa vi chiedo: adesso sono io che ho bisogno di voi clienti, non abbandonatemi.”

Nel video i momenti che precedono l’apertura del market dove si sta provvedendo alla sanificazione dell’ambiente.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here